coeffPersonaleCALCOLIAMO IL TUO ELEMENTO PERSONALE Vastu, Fengh Shui, nei paesi orientali le conoscenze sull’ energia che scorre nel nostro pianeta e negli esseri umani, sia essa fisica o interiore, ha portato le popolazioni cinesi piuttosto che indiane o giapponesi o tibetane a sviluppare con l’ambiente circostante un rapporto energetico sottile sicuramente più profondo del nostro dei paesi occidentali.

In Occidente l’unica attenzione verso l’ambiente nel campo dell’Architettura è posta per sensibilità verso il risparmio energetico o in rari casi per i BioArchitetti per l’uso di materiali naturali, ma sempre per motivi razionali di importanza strategica sull’uso delle risorse e mai per una consapevolezza conscia sulle potenti energie sottili che ci legano al nostro pianeta.

Che sia una nostra comunione con l’aria , l’ acqua, la terra o il fuoco indipendentemente ognuno di noi risulta condizionato profondamente da questi elementi e da regole ed energie universali.

L’esperienza orientale di meditazione ha sicuramente avvicinato più velocemente quelle popolazioni a questa conoscenza che invece nel nostro paese possiamo solo timidamente approcciare con entusiasmo e curiosità ma che poi dovremo imparare ad accogliere pazientemente perchè non sempre sarà semplice percepirla.

Che sia il Feng-Shui cinese o il Vastu indiano le ricerche hanno spesso portato a simili conclusioni o comunque ad influenze tipiche sull’essere umano provocate principalmente da: orientamento verso punti cardinali specifici, magnetismo terrestre, prevalenza/preferenza di uno degli elementi naturali,: terra , sole, stelle,.

Elementi e materiali naturali incidono profondamente sul nostro organismo e sul nostro benessere malessere; questo sembra ormai universalmente riconosciuto.

Lo studio degli otto trigrammi come simboli antichissimi che derivano dai sessantaquattro esagrammi dell’I Ching o “libro dei Mutamenti”, sono alla base di tutto.

Questi simboli hanno come matrice un sistema binario formato da una linea spezzata “Yin” e una intera “Yang” ed ogni trigramma ha tre linee, con otto possibili combinazioni a cui vengono assegnati elementi personali e nomi , materiali ed orientamenti tipo, che ne rappresentano l’essenza energetica.

Ognuno di noi ha il proprio trigramma e quindi elemento personale che poi ci condiziona nei rapporti con le persone ed il mondo che ci circonda. Anche nei nostri rapporti con lo spazio che ci circonda siamo inconsciamente condizionati dal nostro elemento personale.

Lo studio e l’analisi dell’elemento personale del committente ci permette di creare ambienti di vita energeticamente più vicini al modo di sentire e di essere del futuro frutore di quello spazio o di quella casa, lavorando così anche sulle sensazioni di benessere inconscie delle persone.

Ad oggi nel 70% dei casi l’analisi dell’elemento personale è risultato corrispondere ai gusti consci dei committenti analizzati.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail